PLINIO CORREA DE OLIVEIRA – Rivoluzione E Contro-Rivoluzione

 25,00

Il grande classico del pensiero controrivoluzionario novecentesco

Edizioni: Sugarco   Anno: 2009   pag. 493

COD: 018-995 Categoria:

Descrizione

 

Il pensiero e l’azione di Corrêa de Oliveira prendono l’avvio e ruotano attorno a un giudizio storico: è esistita una civiltà cristiana occidentale, animata dalla Chiesa Cattolica, frutto dell’inculturazione della fede in Occidente.

Di tale civiltà cristiana è in via di realizzazione il processo di distruzione, la Rivoluzione, una dinamica storica in quattro fasi: la prima religiosa, la Riforma protestante, preceduta e accompagnata da una rivoluzione culturale, rappresentata dall’Umanesimo e dal Rinascimento; la seconda politica, la Rivoluzione Francese; la terza sociale, la Rivoluzione comunista; e, infine, la quarta, la Rivoluzione Culturale iniziata con il Sessantotto francese.

Consapevole del fatto che un processo di tanta profondità, di tale portata e di così lunga durata non può svilupparsi senza abbracciare tutte le attività dell’uomo, come per esempio la cultura, l’arte, le leggi, i costumi e le istituzioni, il pensatore brasiliano, limitandosi a un filone di questo vasto argomento, ne traccia in modo sommario i contorni e ne descrive in forma di tesi – talora aforismi, massime – le grandi linee, non solo storiche, ma soprattutto strutturali, in Rivoluzione e Contro-Rivoluzione, del 1959, uno studio accresciuto nel 1977 di una nuova parte.

«Rivoluzione e Contro-Rivoluzione – afferma il canonista claretiano argentino Anastasio Gutiérrez Poza (1911-1998) in un apprezzamento espresso nel 1993 – è un’opera magistrale, i cui insegnamenti dovrebbero essere diffusi fino a farli penetrare nella coscienza di tutti quanti si sentano autenticamente cattolici e, direi di più, di tutti gli uomini di buona volontà».

La descrizione della Rivoluzione nella prima parte di Rivoluzione e Contro-Rivoluzione in un certo senso suggerisce simmetricamente, sempre per sommi capi, le grandi linee dell’azione per contrastarla, della Contro-Rivoluzione, il cui ideale consiste – come scrive l’autore – «[…] nel restaurare e nel promuovere la cultura e la civiltà cattolica», e che viene illustrata nella seconda parte dello stesso studio.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “PLINIO CORREA DE OLIVEIRA – Rivoluzione E Contro-Rivoluzione”