per autore o titolo

Lo scaffale
I libri
Gianturco Gulisano, Adria
L'IMPRENDITORIALITA' DI ISRAEL KIRZNER
Rubbettino - 2013, Pagine 112 Prezzo €14,00

L'innovativa visione dell'imprenditore di uno dei maggiori economisti contemporanei di scuola austriaca


Kirzner è noto per la teoria dell’imprenditorialità, qui esaminata nella sua polemica tra la possibilità di imprenditorialità senza capitali e la fusione del’attività imprenditoriale con quella capitalista.

Nelle sue opere c’è però un secondo aspetto: il pensiero politico ed etico, fino ad oggi non sistematizzato.

Toccando anche temi quali ignoranza e invidia, fortuna, giustizia (re)distributiva burocratica e allocazione imprenditoriale, Kirzner parte dal’imprenditorialità come caratteristica di qualsiasi azione, giunge a un concetto di profitto come scoperta di opportunità già esistenti e mostra come le risorse, il profitto, la proprietà siano essenzialmente scoperti e non creati.

Si delineano così i tratti dell’“etica del finderkeeper”, per una difesa non difensiva del liberalismo.

 

 

 

Indietro

Segnala questa pagina a un amico via e-mail

Share/Save/Bookmark Salva questo libro tramite il tuo servizio preferito (oltre 50 disponibili)