per autore o titolo

Lo scaffale
I libri
ALBERTO PASOLINI ZANELLI
DALLA PARTE DI LEE
Con uno scritto di Murray N. Rothbard
Facco - 2019, Pagine 210 Prezzo €15,00

La vera storia della guerra di secessione americana


“Ho combattuto contro i nordisti perché credevo volessero strappare al Sud i suoi diritti più preziosi.”
Robert Edward Lee

Per quattro anni l’America sanguinò.

La Guerra di secessione mise a ferro e fuoco gli Stati Uniti.

Il presidente Lincoln, che non era mai stato un abolizionista, fece credere che la guerra civile fosse nata per la questione della schiavitù.

Fu veramente così?

Oppure fu il protezionismo industriale del Nord a mettere a repentaglio l’economia agricola del Sud e spingere gli stati verso la secessione?

Il Nord combatteva per il progresso, il Sud per sopravvivere.

Il Nord aveva le risorse, il Sud aveva un uomo: Robert E. Lee.

Il generale che tenne in scacco per quattro anni la macchina militare-industriale di Lincoln.

In queste pagine vengono ricordate le gesta dell’ultimo condottiero dell’Ottocento, il mito del generale a cavallo, baluardo e simbolo della resistenza tenace di una nazione.

Indietro

Segnala questa pagina a un amico via e-mail

Share/Save/Bookmark Salva questo libro tramite il tuo servizio preferito (oltre 50 disponibili)