per autore o titolo

Lo scaffale
I libri
CIDAS (cur.)
BREVE CORSO DI STORIA PATRIA
ad uso dei non politicamente corretti
Facco - 2005, Pagine 203 Prezzo €15,00
Il libro raccoglie dieci conferenze tenute presso il Cidas di Torino negli ultimi anni, che affrontano la storia d'Italia con un taglio revisionista. Presentazione di Sergio Ricossa.

INDICE DEL LIBRO

Presentazione, di Sergio Ricossa
La strana storia dell'unità d'Italia, di Vittorio Mathieu
Carbone, cascate e socialisti: la rivoluzione industriale in Italia, di Sergio Ricossa
La 'svolta liberale' di Giolitti. Il progresso politico e sociale dell'Italia del primo Novecento, di Cosimo Ceccuti
La 'questione romana': dallo Statuto albertino alla Costituzione della Repubblica, di Francesco Margiotta Broglio
La prima guerra mondiale, di Sergio Romano
Fascismo: perchè, fascismo, che cosa, di Paolo Nello
Ascesa e declino del fascismo, la Seconda Guerra Mondiale, la Repubblica Sociale Italiana, di Francesco Perfetti
La resistenza: i fatti, di Giuseppe Parlato
Le ideologie politiche in Italia, dalla costituente al centrismo, di Giuseppe Bedeschi
L'Italia verso una II Repubblica?, di Sergio Romano

**************

Recensione di Alessandro Malgaroli (da RagionPolitica del 4 marzo 2005)

Prendete nove intellettuali e studiosi di storia italiana del calibro di Vittorio Mathieu, Sergio Ricossa, Cosimo Ceccuti, Francesco Margiotta Broglio, Sergio Romano, Francesco Perfetti, Paolo Nello, Giuseppe Bedeschi e Giuseppe Parlato e chiedete loro di compiere una analisi della Storia Italiana, dall'Unità ai giorni nostri; di fronte a studiosi di tal caratura, si può esser certi che l'argomento verrà svolto con accuratezza e rigore storico, la discussione non si lascerà imbrigliare dallo "Storicamente Corretto", dalle posizioni già premasticate e predigerite della storiografia ufficiale, ma la Storia del nostro Paese verrà analizzata sotto tutte le prospettive che una corretta analisi storica necessita.

Se pensate che sia impossibile realizzare un progetto così ambizioso, ricredetevi, l'editore Leonardo Facco grazie alla collaborazione con il CIDAS - Centro Italiano Documentazione Azione Studi - ha appena dato alle stampe Breve Corso di Storia Patria (ad uso dei non politicamente corretti). Un agile manuale di storia in cui gli storici e intellettuali citati più sopra affrontano i momenti più importanti degli ultimi 150 anni della storia d'Italia. E' stato proprio il CIDAS il primo ideatore di questo progetto, invitando, tra la fine del 2001 e la metà del 2003, i summenzionati relatori a tenere un ciclo di conferenze su questi temi. Dal buon successo di quella iniziativa, dopo aver raccolto e pubblicato i resoconti delle conferenze, il CIDAS ha poi cercato tra gli editori italiani chi fosse interessato a raccogliere gli interventi in un libro. E' stato Leonardo Facco ad accettare, ed oggi il libro è finalmente disponibile.

Nel volume si potrà leggere una storia del nostro Paese inserita nel giusto contesto storico nazionale ed internazionale. Si troverà un'analisi dell'Unità vista attraverso gli intrighi e le alleanze internazionali e non unicamente attraverso gli occhi dell'epopea garibaldina; si avrà la possibilità di capire come anche in Italia sia scoppiata - seppur tardivamente - la Rivoluzione Industriale e dell'impegno di Giolitti volto a far recuperare al nostro Paese il terreno perduto, al prezzo di una politica ondivaga e ad alleanze variabili e di come furono proprio le sue innovazioni a costargli il potere.

Si vedranno le varie ragioni che hanno portato la Grande Guerra a diventare il disastro umanitario che è stato, quanto di questo disastro sia derivato dell'avidità e della smania di vendicare torti secolari delle potenze europee; si capirà il ruolo degli Stati Uniti nei trattati di pace conseguenti alla Prima Guerra Mondiale, come abbiano potuto diventare la più forte potenza mondiale e come gli errori diplomatici negli accordi di pace abbiano caricato le nazioni sconfitte di risentimento tale da spianare la strada al secondo conflitto mondiale.

Il libro dedica ampi spazi alla nascita, alla crescita ed alla caduta del fascismo, seguendo da vicino le politiche di Mussolini, le sue alleanze e gli equilibrismi nazionali ed internazionali, la gestione del potere, fino alla caduta del regime, allo sfascio del paese, ed alla sua ricostruizione in sede Costituente. Di quest'ultima fase, si ritroverà una documentata e importante testimonianza del ruolo che in questa nascita ebbero i quattro più importanti partiti del panorama politico italiano: Comunista, Socialista, Democratico Cristiano e Partito D'Azione.

Al termine delle stampe, editore e curatore, non paghi dello sforzo organizzativo e di edizione, consci della rilevanza dei contenuti del testo, si sono prodigati nello stampare ulteriori 2500 copie del libro ed inviarle - gratuitamente - a tutte le scuole superiori d'Italia, auspicando che i temi trattati possano interessare studenti e professori, alimentare una sana discussione formativa e costruttiva su argomenti che ancora oggi suscitano spesso polemiche o levate di scudi quando si espongono tesi fuori degli schemi della storiografia ufficiale.

Di fronte ad uno sforzo così grande e così ben riuscito non si può che plaudire all'iniziativa.

***************

Qui si può leggere la rabbiosa recensione di Nicola Tranfaglia su L'Unità del 5 marzo 2005

Indietro

Segnala questa pagina a un amico via e-mail

Share/Save/Bookmark Salva questo libro tramite il tuo servizio preferito (oltre 50 disponibili)