In offerta!

Carla Leonelli – Col Cuore Degli Occhi + Cuore Pancia Testa (con Carlo Monaco)

 50,00  45,00

Due volumi sulle opere della scultrice Carla Leonelli, con riflessioni sull’arte e la filosofia

p. 96 + 130 , Cenacolo degli Artisti, 2021

Categoria:

Descrizione

Affogare le mani, sentire il viscido sulle dita della materia da trattare: la creta, strapparla dal suo sito e farla sgocciolare dagli ultimi residui di acqua e continuare a sentire la sensazione di morbidezza e, insieme,  di malleabilità di quella materia che è narrazione di centomila casi e di una sola proprietà che è l’arte. L’arte della manipolazione e l’arte del costruire il concetto, in tutte le sue dimensioni e tutte le sue caratteristiche, per un racconto che è vita, base su cui lavorare.

La creta e non Il suo nome nobilitato in argilla, la creta è quella che toglie le impronte digitali nella fase di lavoro; si, quella che “sporca” le mani e che, sul suo piedistallo di lavoro, attende che lo stecco e il polpastrello inizino a dar vita a un gioco, quello che diventerà azione creativa. Ora quella massa informe grigia inizierà a raccontare qualcosa a Carla, le chiederà di come la trasformerà e in cosa la trasformerà. (…) Quello che si stabilirà fra i calanchi e Carla sarà un ‘contratto d’amore’ che prenderà, per poi restituire completamente e compiutamente nobilitato in arte. Non sempre c’è la felicità di saper tradurre il pensiero in azione, e allora, soprattutto all’inizio, quella sofferenza sottesa diventa elaborazione. Lo stecco inizia a colpire, ferisce la creta e quelle ferite e le masse involute e lasciate grezze diventano l’ambiente in cui prenderà vita il soggetto: l’organo femminile quale simbolo di maternità, di femminilità, di delicatezza e bellezza insieme, simbolo di creazione: la Donna, la Madre, la Figlia, tutte in una sola visione concettuale, sia singola che composita come spesso avviene per un suo ordine naturale e discorsivo. 

Ecco che le formelle tutte delle stesse dimensioni, ma mai nessuna uguale a tutte le altre, affiorano nella  idea di Carla ed è qui che la rappresentazione della vulva va oltre il tempo per raccontare il suo rapporto con la terra. Ma tutto si concentra, nell’uguaglianza di rapporto tra la stessa Carla e la terra, che è un rapporto strettissimo, di uguaglianza, tale che diversi cicli di opere, prima che assumessero il titolo di “ Origini” erano titolate “Madre Terra”. (Gianfranco Mascelli, pittore)
Gli autori

Carla Leonelli è nata nel Comune di Monte San Pietro (Bo), figlia di Giuseppe Leonelli impiegato comunale benvoluto dai cittadini di detto Comune. Ora vive a Bologna e fa la scultrice, diventata famosa a livello nazionale e apprezzata da tutti coloro che amano l’arte.

 

Carlo Monaco, laureato in Giurisprudenza, è stato Docente di Filosofia e Storia nei licei e presso l’Università degli studi di Bologna, Ravenna, Urbino. E’ autore di numerose pubblicazioni e libri sia a carattere scientifico che didattico. E’ stato Consigliere e Assessore presso il Comune di Porretta, Consigliere e Assessore presso la Provincia di Bologna, assessore all’urbanistica e casa nel Comune di Bologna nel mandato del Sindaco Guazzaloca. Aggiornatore didattico ed esperto di formazione è stato presidente dell’Istituto di Psicologia dell’apprendimento. Attualmente è consigliere comunale e Coordinatore dell’Associazione La Tua Bologna è inoltre Presidente del gruppo Consiliare Regionale “Per l’Emilia Romagna”. 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Carla Leonelli – Col Cuore Degli Occhi + Cuore Pancia Testa (con Carlo Monaco)”