NOVELLO PAPAFAVA – Proprietari di sé e della natura

(1 recensione del cliente)

 14,00

Un’introduzione all’ecologia liberale

Il più completo studio pubblicato in Italia sull’ecologia di mercato

Edizioni: Liberilibri   Anno: 2004   pag. 251

Descrizione

Questo saggio mostra che l’odierna distruzione dell’ambiente non sarebbe mai av­venuta senza la progressiva estensione del­la mano pubblica sulle risorse naturali. La so­luzione qui proposta, apparentemente paradossale, consiste nel far arretrare lo Stato e nel riconoscere invece i diritti di proprietà privata sulla nostra casa comune – foreste, fiumi, mari, balene, ele­fanti, etc. – affinché gli individui mobilitino un interesse personale a tutelare la natura. Una soluzione che poggia sui fondamenti etici di una solida tra­dizione giuridica che da Locke giunge fino a Murray N. Rothbard. A chi ha a cuore il problema ecologico Novello Papa­fava offre argomenti coerenti e radicali, insieme a una ricca rassegna di conferme empiriche.

INDICE DEL LIBRO

1. Austriaci e neoclassici

2. L’azione tossica dello Stato

3. Appropriazione originaria

4. Risorse limitate?

5. Commercio di rifiuti

6. Foreste

7. Animali in pericolo

8. Una nuova frontiera. L’oceano

9. “Recintare” l’atmosfera

1 recensione per NOVELLO PAPAFAVA – Proprietari di sé e della natura

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “NOVELLO PAPAFAVA – Proprietari di sé e della natura”