Cinquanta classici del pensiero libertario, di Adalberto Ravazzani

Cinquanta classici del pensiero libertario, di Adalberto Ravazzani

Il Corriere Pavese, 14 gennaio 2021 Esistono libri che edificano e creano quel sentiero fecondo affinché la libertà sia potata nelle sue radici divine. E poi ci sono pensatori che amano talmente tanto il libero pensiero da renderlo il fine ultimo della propria esistenza. Guglielmo Piombini con la sua insuperabile opera “Cinquanta classici del pensiero

countinue reading
La teoria della Forza Guardiana, di Adalberto Ravazzani

La teoria della Forza Guardiana, di Adalberto Ravazzani

Ci sono libri che scrivono la storia dell’uomo e della libertà. Ci sono opere che parlano al cuore delle persone, le prendono a braccetto e le conducono nella fonte del Lete, affinché gli individui si liberino dalle ombre dell’ignoranza. L’inchiostro calcato sulle pagine, come una rapsodia vibrante e coinvolgente, deve essere in grado di scalfire

countinue reading
IN MEMORIA DI LUCIANO PELLICANI, di Umberto Fontana

IN MEMORIA DI LUCIANO PELLICANI, di Umberto Fontana

Luciano Pellicani   Il ricordo d’un suo studente di 45 anni fa. Nella giornata di ieri si è  spento uno scienziato della SOCIETÀ dallo spessore internazionale. Uno scrittore attento, dall’approccio rigorosissimo, dalle ipotesi di ricerca originali, dal discorso coerente, dalla cultura vastissima (come il numero notevolissimo e l’adeguatezza delle citazioni nelle sue opere rendeva visibile),

countinue reading
LA GLORIOSA EPOCA DEL LIBERALISMO CLASSICO. 1776-1914

LA GLORIOSA EPOCA DEL LIBERALISMO CLASSICO. 1776-1914

Il MiglioVerde, gennaio 2015 di Guglielmo Piombini Il fatidico anno 1776 Nel 1776 tre eventi, la Dichiarazione d’Indipendenza americana, l’invenzione della macchina a vapore di James Watt, la pubblicazione de La ricchezza delle nazioni di Adam Smith, cambiarono per sempre la storia del mondo segnando simbolicamente l’inizio dell’era del liberalismo classico, un periodo prolungato di sviluppo, pace

countinue reading
Herbert Spencer, un uomo contro lo Stato

Herbert Spencer, un uomo contro lo Stato

Miglioverde, 20 ottobre 2016 di Guglielmo Piombini L’idea di Alberto Mingardi di tradurre e curare, per la casa editrice Liberilibri di Macerata, L’uomo contro lo Stato di Herbert Spencer (2016, pp. 296, € 20,00) è opportuna per due motivi: perché le precedenti traduzioni italiane sono difficilmente reperibili, e perché offre una fresca prospettiva di rilettura di un pensatore

countinue reading
Vedran Vuk – LO STATO SOCIALE CONTRO LA FAMIGLIA

Vedran Vuk – LO STATO SOCIALE CONTRO LA FAMIGLIA

Mises Institute, 12 luglio 2006 Gran parte di quanti ascoltano le idee libertarie restano poco convinti dal concetto secondo cui la carità privata, in assenza di programmi governativi, possa risolvere i problemi delle persone davvero bisognose d’aiuto. Le organizzazioni caritatevoli sono già attive, ma nessuno sa con sicurezza quanto, in una società senza tasse, aumenterebbero

countinue reading
Carlo Lottieri, UN LIBERALISMO CHE NON HA PAURA DI ESSERE ANARCHICO

Carlo Lottieri, UN LIBERALISMO CHE NON HA PAURA DI ESSERE ANARCHICO

Il Domenicale, 17 luglio 2004 Secondo una narrazione ormai consolidata, quella libertaria sarebbe una teoria eminentemente americana e, oltre a ciò, assai recente. Talora si cerca di fissare anche una data d’origine di tale prospettiva politico-culturale, individuando nel 1969 ed in un’animata assemblea della YAF (l’associazione giovanile dei repubblicani) il momento in cui ebbe origine

countinue reading